Viagra online
www.flickr.com

Una sera davanti la tele. Santa Maradona!

settembre 27, 2007 2:25 pm

Ieri sera (dopo molto tempo.. grazie Wii!!) ci siamo ritrovati a casa a voler vedere un film. Tra i tanti che abbiamo in lista d’attesa, ci siamo decisi per Santa Maradona, ed è stata una scelta veramente felice!




Diciamo che all’inizio non ero troppo convinto.. Stefano Accorsi non è in genere un incentivo a guardare un film per me (anche se paradossalmente lo considero un attore bravissimo!).
Ma per fortuna ho resistito.. e mi sono goduto un film veramente ben fatto e molto piacevole. Non tanto per la trama (in pratica inesistente) ma per gli sketch che si succedono durante tutto il film, tutti che corrono sul filo di lana di un ironia “triste”.
Dietro ogni risata c’è stata una riflessione sulla condizione dei due protagonisti (che poi credo comune a molti giovani di oggi).
Veramente notevole è la colonna sonora firmata al 90% dai Motel Connection, con un brano dei Mano Negra e uno dei Subsonica. Da fan sfegatato dei Subsonica (e di tutti i progetti derivati, tra cui i Motel Connection) questa è stata una delle spinte a guardare il film.
E il suono incalzante dei Motel Connection, le strade di Torino di notte, il ritmo serrato della macchina, mi hanno incollato al video per tutta la durata del film.
E più di un pensiero è andato a Massim, saranno state le strade di Torino, il ritmo serrato e sincopato delle scene, la Ford Capri del 1972 o il nome di Bartolomeo Vanzetti.
Insomma io ve lo consiglio!

3 risposte a “Una sera davanti la tele. Santa Maradona!”

Massim. ha scritto un commento il ottobre 11, 2007

Come ho fatto a perdermi questo tuo post dove tra l’altro si parlava delle MIE strade?? 🙂
Conosco il film, regista torinese e gran colonna sonora. Diciamo non un capolavoro ma quando è stato girato la Torino Film Commission aveva iniziato da poco a raccogliere i frutti del suo lavoto.

Un consiglio: se vuoi vedere un pò di magia cinematografica di Torino… un film che mi ha sempre emozionato è Dopo Mezzanotte di Davide Ferrario.
Merita 😉

ilnissardo ha scritto un commento il ottobre 11, 2007

Mi domandavo proprio come avevi fatto!!! Forse perché come più volte da te affermato non usi un aggregatore 🙂

Scherzi a parte.. non so perché ma ho pensato molto a te guardando questo film.. e pensare che nemmeno ti ho mai visto in faccia 😀

Metto “Dopo Mezzanotte” tra i film da vedere.

Non concordo sul tuo “non un capolavoro”. A me è molto piaciuto. Poi dipende dalla definizione di capolavoro. Per me un capolavoro (quasi irraggiungibile) del cinema italiano degli ultimi anni è “Le conseguenze dell’amore”. Ci si avvicina “L’uomo in più”.
Questo è un film diverso.. di peso diverso.. ma decisamente molto sopra alla media di quello che oggi il cinema italiano ci propina.

Paolina ha scritto un commento il gennaio 19, 2012

arrivo un po’ in ritardo a leggere questo tuo post…ma dopo averlo letto un commento è d’obbligo, uno solo: SPOSAMI!! 😀

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...