Viagra online
www.flickr.com

Episodio 26 – So good to be back!

aprile 22, 2007 12:48 am

Dopo una settimana di assenza eccomi di ritorno. Il motivo: sono stato a Las Vegas per lavoro, e ho partecipato al NAB 2007. Il NAB è l’esposizione più grande al mondo per l’industria delle televisioni e di tutto quello che vi ruota intorno (in linguaggio tecnico dei broadcaster).

Facciamo il punto di quello che ho visto e delle tendenze del mercato, che influenzeranno i servizi che ci verranno proposti nei prossimi mesi.

C’è anche stato modo di parlare di podcasting.

La musica di oggi:

Le basi sono brani tratti da Zen City di DJ Blackwidow (disponibile su Jamendo).
L’introduzione è Nissa La Bella, cantata dai Corou De Berra. Una traduzione in italiano la trovate qui.
La base iniziale del Nissardo è Relax, Do it di The Abogix (J.K.) tratto dall’album Tales of mystery and imagination disponibile gratuitamente su Jamendo.

Supportate gli artisti comprando la loro musica o usando le donazioni su Jamendo.

Alcuni dei brani suonati stasera li potete trovare sul Podsafe Music Network

8 risposte a “Episodio 26 – So good to be back!”

Michele - Bosforo Cast ha scritto un commento il aprile 22, 2007

Ehy bro! Bentornato! Me l’hai portata una bottiglia dal Duty Free? 😀

PB ha scritto un commento il aprile 22, 2007

Hai fatto l’americano??? 😛 Domani sento il podcast, intanto bentornato Andrea!!! 😀

Michele - Bosforo Cast ha scritto un commento il aprile 23, 2007

“Tu vo fa l’americano, ‘mericano, ‘mericano….” 😀

ilnissardo ha scritto un commento il aprile 23, 2007

Ragazzi.. entrambi lo stesso errore 😀 😀
Io casomai faccio l’aMMericano 😀 😀

Bro.. si c’ho una bottiglia di JD.. ma se non ti sbrighi a venirmi a trovare rischi di trovarla vuota 😉

Alex - Microsmeta ha scritto un commento il aprile 24, 2007

Ciao Andrea, bentornato. Ho appena inserito un link da un mio articolo a questo tuo episodio , che presenta molto bene il NAB2007.
Per quanto riguarda l’interesse di tutte le aziende verso l’ “esportazione” dei contenuti su tutte le possibili device, dai set-top-box ai pda, ai cellulari, già molto è possibile proprio con ORB, che ho sperimentato con ottimi risultati sul mio nuovo Eten M600+ (visto che pure tu ne cercavi uno, questo potrebbe essere ideale: Win Mobile 5.0, MP3, videopodcast, 802.11B, fotocamera 2 megapixel, camcorder 320×240 3gp, display 2.8” e costa pochissimo)
Il mio prossimo podcast sarà dedicato proprio a come aggirare le gabelle degli operatori non rinunciando a nulla con gli smartphone + WiFi 😉

ilnissardo ha scritto un commento il aprile 24, 2007

Alex grazie del link, sono contento di essere riuscito a dare una visione d’insieme della mostra.

Per quanto riguarda il transcoding, come dici bene tu, la tendenza è chiara anche nel mondo consumer. Prodotti come ORB o simili si stanno sempre di più imponendo. Ma quello che ho visto al NAB è l’interesse da parte delle soluzioni industriali, immaginati un rack che lavora 24/7 per prendere contenuti in HD e trascodarli in tutti i possibili formati, con ogni operazione fatta in parallelo alle altre e in un tempo pari ad un decimo della durata del contenuto. Quasi tutte le soluzioni sono basate su hardware (anche se ne esistono un paio software). ORB chiaramente non è rivolto a questo tipo di utenza.

Interessante invece il PDA che hai segnalato.. lo guarderò più da vicino appena ne avrò la possibilità.. e ovviamente mi fionderò ad ascoltare il tuo prossimo episodio!

sleeping ha scritto un commento il aprile 24, 2007

Interessantissimo il tema del tuo prossimo podcast, Alex…
Ma per Wi-Fi intendi usare quello che è presente nei router per telefonare via VoIP in qualche modo strano?
Però ho letto che non tutti i router sono compatibili e oltretutto i prezzi dei telefoni Wi.Fi sono proibitivi (per caso, sai se il Netgear DG834G è compatibile con il VoIP?
Aspetto la prossima puntata!
Ciao!
🙂

Alex - Microsmeta ha scritto un commento il aprile 24, 2007

@Sleeping Perchè in qualche modo strano? Nel pocket Pc che presento sul mio blog c’è Skype preinstallato.. più semplice di cosi.. 😉 . Anche con Skype sul Desktop Win o Linux, senza un router wireless, puoi usare il Voip, ma da geek quali siamo 😀 farlo in mobilità è ancora più bello!!!

Il netgear che presenti sul tuo blog è un modem wireless (pure fico 😉 ) e come tale può essere usato con Skype o meglio con qualsiasi altro sistema aperto SIP (non mi riferisco alla ex Telecom 😉 per il VOIP , sia da PC che con uno dei tantissimi telefonini anche cordless che trovi nello Skype Store o che consiglia SilviaKittys in uno degli ultimi episodi 🙂

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...