Viagra online
www.flickr.com

Episodio 52 – La macchina del caffé

gennaio 24, 2008 1:17 am

Dopo una breve assenza dovuta a troppi virus e troppo lavoro, vi parliamo del magico mondo di Winnie l’ourson 🙂

Ho cercato anche di trovare un esempio pratico di cluster che tutti riescano a capire. Ci sono riuscito? A voi la sentenza.

Un breve accenno al protocollo IMAP in risposta ad una mail.

Se usate Facebook, e vi va, questo è il link al gruppo del Nissardo.
Ricordatevi di abbonarvi al feed e di riempire il mio questionario! Grazie per il tempo!

La musica di oggi:

La base di oggi sono brani tratti da Jazz’fixie dei Jazz’fixie diponibile per il download su Jamendo.

La sigla iniziale del Nissardo è Beachlistening di Projekt Klangform disponibile su Jamendo.

Supportate gli artisti comprando la loro musica o usando le donazioni su Jamendo.

Alcuni dei brani suonati stasera li potete trovare sul Podsafe Music Network

6 risposte a “Episodio 52 – La macchina del caffé”

rouge73 ha scritto un commento il gennaio 24, 2008

Ciao Andrea e ciao Francesca,
attendo sempre con impazienza una nuova puntata e quando arriva me la sraro dritta nell’iPod(ahahah!!v’è garbata questa intro?…tutto vero eh!).
Ormai vi dico sempre le stesse cose,siete e retsate il mio podcast preferito.
Grazie per aver risposto alla mia domanda sull’imap,comunque io so de coccio e non è che abbia capito benissimo i vantaggi dell’uno rispetto all’altro,ma vi farò sapere in privato.
Ciao Alessandro.

CasaPizza ha scritto un commento il gennaio 28, 2008

@La cricca del Nissardone
Grandi ragazzi! Ebbene si, siamo usciti insieme (come episodio intendo!). Io e Bea ci siamo esaltati per la spiegazione sul cluster…grande Andrea, l’informatica come la spieghi te non si trova da nessuna altra parte…vorrai mica metterti in concorrenza con Carlo di TA anche su questo oltre che per la sponsorizzazione da parte di Nintendo? A parte li scherzi…i tagli sono molto diversi…NOI ESIGIAMO IL NISSARDONE ED ESIGIAMO TA!

P.S. Adesso non riusciamo più a vedere la macchinetta del caffè sotto la stessa ottica…..preoccupante?

ilnissardo ha scritto un commento il gennaio 28, 2008

Grazie dei complimenti.. ovviamente io posso solo lustrare il calice di birra di Carlo, non mi azzarderei mai a pretendere di piu’… tranne che per la sponsorizzazione dalla Nintendo ovviamente.. parto avvantaggiato perche’ c’ho famiglia! 🙂

Mi fa piacere che la spiegazione sia stata esaltante.. spero sia anche stata chiara!

E adesso smettete di togliere e rimettere la corrente alla macchinetta del caffe per vedere se continua a funzionare lo stesso! 😀

PB ha scritto un commento il gennaio 29, 2008

Ottimo episodio! Questi paragoni tra l’informatica e la vita comune in effetti spiazzano un po’ ma sono molto efficaci. Complimenti Andrea e bravissima anche Francesca, che ormai episodio dopo episodio sta prendendo sempre più dimestichezza con il podcast 😉

ilnissardo ha scritto un commento il gennaio 30, 2008

Grazie PB, contenti che l’episodio ti sia piaciuto!

prog2501 ha scritto un commento il aprile 23, 2008

Ciao Andrea,
arrivo in ritardo, ma arrivo. Bell’episodio davvero! Ma lo sai che la tua spiegazione del cluster la utilizzerò per lavoro? Quando un cliente o l’ufficio risorse e tecnologia domanderà perchè per un sito web si richiedono più di un server, utilizzerò la tua metafora.
Ti prego, riusciresti a trovare un esempio di vita reale per il NAT? Anche quello mi riesce difficile spiegarlo sena utilizzare tecnicismi…
Ciaooo

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...