Viagra online
www.flickr.com

Madame Olga – Il Chante

novembre 2, 2006 6:38 pm

Ecco il testo tradotto di “Il Chante” dei Madame Olga, passato nel secondo episodio del podcast.
Se trovate degli errori nella traduzione non esitate a segnalarli. Per alcuni termini ho usato wiktionary.org


Merci à Julien, manager de Madame Olga.

Testo Originale in Francese

“Tout petit déjà sa mère lui disait,
Tiens toi droit ne renifle pas
Il n’y a pas de honte, crois moi
A écraser son prochain ici bas

Et quand le remord te met le cœur en pente,
Chante mon fils, chante mon fils, chante
–Bis–

Cursus exemplaire de celui qui aime à plaire
A ses mentors ou à trahir son frère,
Draguer les filles en sifflant un petit air
Bien tranquille, bien portant Les mains dans les jupes de maman

Et si l’ENA t’ouvre les bras
Chante mon fils, chante en LA
Futur patron d’une firme florissante,
Chante mon fils, Chante mon fil, chante

Il a bien compris sa maman
Tout petit déjà il était déjà grand
Il a bien compris sa maman
Droit comme un I, il chante la vie

Refrain

Il chante
LALOLALOLALOLE
–Bis–

Il chante sur les bénéfices qu’il grignote,
Il chante aussi quand il boursicote
Devenu quelqu’un de respectable
Avec qui il faut compter
On lui donne du monsieur, on lui apporte son café

Harem de bimbos, jeunette, femmes d’affaires
Pourvu qu’elle chante les jambes en l’air
Georges Clooney, la quarantaine grisonnante,
Chante mon fils, chante mon fils, chante.

Il chante et il déchante, les années passent il en a 60
Plein de fric, plein de thunes mais pas d’héritier ni d’héritière
Et quand la faucheuse viendra te prendre,
Chante mon fils, chante mon fils, chante
Et si la faucheuse t’ouvre les bras,
Accueille là en chantant en LA

Il a bien compris sa maman
Tout petit déjà il était déjà grand
Il a bien compris sa maman
Droit comme un I, il chante la vie

Refrain

Chante, chante, chante, chante mon fils …”

Testo tradotto in Italiano
Già da piccolo sua madre gli diceva,
stai dritto e non tirar su col naso
Non c’è vergogna, credimi,
a schiacciare il più debole (letteralmente: il prossimo più debole)

E quando il rimorso ti manda il cuore in panne,
Canta figlio mio, canta figlio mio, canta
–Bis–

Corso esemplare di colui che vuol piacere
ai suoi mentori o tradire suo fratello,
Provarci con le ragazze fischiettanto un motivetto
molto dolve, attento a tenersi attacato alle gonne della mamma.

E se l’ENA (Ecole nationale d’administration, la scuola dei dirigenti pubblici) ti apre le porte
Canta figlio mio, Canta in LA
Futuro padrone di una azienda di successo,
Canta figlio mio, canta figlio mio, canta

Ha capito bene la sua mamma,
Già da piccolo era già grande
Ha capito bene la sua mamma,
Diritto come una I, canta la vita

Ritornello

Lui canta
LALOLALOLALOLE
–Bis–

Canta sui benefici che si intasca, (traduzione letterale: sui benefici che sgranocchia)
Canta anche quando specula in borsa,
diventato una persona rispettabile
con il quale si devono fare i conti
lo si chiama Signore, qualcuno gli porta il caffé

Harem di bimbette, ragazzine, donne d’affari
basta che cantino con le gambe aperte
Georges Clooney, quarantenni brezzolati (la traduzione letteraria è la quarantina colorata di grigio.. se esistesse in italiano sarebbe grigizzante..)
Canta figlio mio, canta figlio mio, canta.

Canta e discanta (traduzione un po complicata), gli anni passano e arrivano i 60
Pieno di soldi, pieno di soldi (fric e thunes vogliono entrambi dire soldi, ma thunes si riferisce a soldi contanti) ma senza eredi (letteralmente erede maschio e erede femmina)
E quando la falciante (la morte) verrà a prenderti,
Canta figlio mio, canta figlio mio, canta
E se la falciante ti apre le braccia,
accoglila cantando in LA

Ha capito bene la sua mamma,
Già da piccolo era già grande
Ha capito bene la sua mamma,
Diritto come una I, canta la vita

Ritornello
Canta, canta, canta, canta figlio mio …

Una risposta a “Madame Olga – Il Chante”

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...