Viagra online
www.flickr.com

Anche Amazon sceglie la via del DRM free

maggio 16, 2007 6:47 pm

Notizia fresca fresca che arriva dagli States: Amazon.com aprirà nei prossimi mesi un negozio di musica on line con una particolarità: venderà solamente musica DRM-free.
Come è ovvio che sia, il catalogo EMI sarà la spina dorsale del catalogo, ma si spera che le porte vengano aperte anche ai musicisti indipendenti che da sempre sono alla ricerca di negozi on line che rispettino i diritti dei consumatori.

Come ci si aspettava, dopo che Apple ha mostrato la via, iniziano ad arrivare le iniziative parallele, e a scendere in campo non è proprio l’ultimo arrivato. L’ingresso di Amazon in questo mercato smuoverà di certo le acque. iTunes si appresta ad affrontare una sfida non da poco.. e forse per la prima volta. Amazon può infatti contare su una base considerevole di utenti ormai fidelizzati, che sono clienti da anni. Grazie all’interfaccia (e ad alcune patent come il single click) Amazon diventa veramente accattivante. Non solo.. in quasi tutti i blog trovate già la parte riservata agli spazi pubblicitari di Amazon, quindi il nuovo negozio avrà un sacco di visibilità. Io ho sempre avuto molta simpatia per Amazon, quindi non posso che essere contento di quest’iniziativa.
Speriamo solo che, a differenza di iTunes, non ci costringano a scaricare 20-30 Mega di programma per comprare una canzone.
E speriamo che Amazon spinga anche su altri media (Video, Audiolibri, podcast, streaming TV).

Ovviamente tutti si aspettano la mossa di Microsoft.. che in molti danno per imminente (insieme al rilascio del nuovo firmware per lo Zune, che dovrebbe sbloccare la parte WiFi e permettere di acquistare musica direttamente dal player). D’altra parte sembra proprio impossibile che MS riesca ad appropriarsi di una fetta di mercato nella distribuzione dei media.. a meno mosse di marketing miracolose (o che il famoso accordo con la Universal non porti qualche frutto insperato).

Staremo a vedere, ma nel frattempo il popolo del DRM free può vantare ancora un altro successo!

Nessuna risposta a “Anche Amazon sceglie la via del DRM free”

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...