Viagra online
www.flickr.com

Google lancia OpenSocial

novembre 2, 2007 3:32 pm

Dopo tanto “buzz” nelle ultime settimane, è finalmente “live” Google OpenSocial.

Cos’è OpenSocial? Riprendo direttamente dal sito di Google:

OpenSocial provides a common set of APIs for social applications across multiple websites. With standard JavaScript and HTML, developers can create apps that access a social network’s friends and update feeds.

In pratica OpenSocial è un set di API (una libreria per sviluppatori) che verrà usata da applicazioni “socievoli” (chiara citazione) e permetterà l’accesso alle varie informazioni (lista degli amici, feeds, commenti etc.).

La base tecnologica di queste API è un insieme di codice HTML e funzioni JavaScript.

Cercando di chiarire meglio, a cosa serve sta cosa? La risosta è molto semplice, replicare il modello Facebook in maniera standard a tutti gli altri siti di social network.

Quello che ha fatto di Facebook un successo è stata la decisione di rendere pubbliche le Api in modo da permettere a terzi di sviluppare applicazioni che venissero poi integrate in Facebook.

Grazie all’adozione di OpenSocial da parte di grandi nomi del social networking (MySpace e LinkedIn tra gli altri) sarà possibile sviluppare un’applicazione in una sola versione e vederla funzionare su tutte le principali piattaforme.

Potete vedere qui il video di presentazione:

Sul sito di OpenSocial potete trovare già la documentazione, qualche gruppo di discussione e il blog ufficiale.

Difficile invece per adesso trovare in rete qualche reazione seria a questo annuncio. Probabilmente tra qualche giorno ne sapremo di più sulla qualità tecnica di queste API.

Alcune considerazioni vengono comunque spontanee:

  • Come già dichiarato dal proprietario di Facebook, Facebook non è stato consultato durante la fase di definizione e realizzazione di OpenSocial. E per adesso ne rimane fuori (Facebook non è nemmeno citato sul sito per quanto ho potuto leggere)
  • Questo annuncio segue di pochi giorni l’accordo multimilionario tra Microsoft e Facebook. Allo stesso tempo si vocifera da un po l’interesse di Facebook verso la musica, che potrebbe strappare l’ultima “colonia” rimasta su MySpace.

In pratica si può vedere OpenSocial come la risposta di Google e MySpace a Microsoft e Facebook. Non dimentichiamoci l’accordo esistente tra MySpace e Google per la pubblicità.

Sarà tardi? Io penso di si, l’ascesa di Facebook nei confronti di MySpace non verrà arrestata da questa uscita di Google. D’altra parte OpenSocial è un grosso passo in avanti per cercare di creare una “rete sociale” tra “reti sociali”, e questa è un esigenza che tutti sentono (io per primo).
Ma la vedo dura che utenti approdati a Facebook da MySpace adesso tornino indietro.

Uno scenario nuovo si apre sulle applicazioni, fino ad ora sempre e solo gratuite e confinate ad una serie di “giochini” ma niente di più. Forse grazie ad OpenSocial grandi aziende vedranno l’interesse ad investire su questo tipo di applicazioni visto che gli investimenti non saranno più destinati ad una sola piattaforma (che come il Web 2.0 ci insegna potrebbe avere vita molto breve).

Sono curioso di vedere cosa farà Facebook adesso. Aprirà la porta ad OpenSocial o rimarrà chiuso con le sue Api? Entrambe le possibilità prevedono dei pro e dei contro, ma la storia (seppur breve) delle reti socievoli ci insegna che una volta che la migrazione avviene è inarrestabile. Facebook è la piattaforma verso cui tutti stanno migrando in questo momento, ma potrebbe bastare una mossa sbagliata per favorire lo sviluppo di una nuova piattaforma verso cui tutti migreranno.

Sono proprio curioso.

Una risposta a “Google lancia OpenSocial”

Carlo ha scritto un commento il novembre 2, 2007

Insomma è una di quelle cose che ti bloccano il sito mentre compare “trasferimento dati da api.opensocial.google.com…” 🙂

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...