Viagra online
www.flickr.com

Microsoft gioca duro con Silverlight e IronRuby

maggio 3, 2007 12:07 pm

Diverse novità per Microsoft durante gli ultimi giorni, tutte concentrate alla diffusione della nuova piattaforma Silverlight, dichiarato concorrente di Flash.

La prima novità, annunciata al MIX07 tenutosi a Las Vegas, è l’aggiunta del supporto per il linguaggio di scripting Ruby alla piattaforma MS.Net. IronRuby gira su CLR grazie DLR recentemente pubblicato da Microsoft sotto licenza Shared Source.
IronRuby può essere usato (al pari degli altri linguaggi MS.Net) per scrivere applicazioni SilverLight.

SilverLight è la nuova piattaforma di sviluppo di Microsoft per WebApp di nuova generazione, che includono animazioni 2D, giochi e contenuti multimediali. Maggiori informazioni potete trovarle direttamente sul sito di Microsoft insieme al Silverlight plugin (disponibile anche per Firefox e Safari) e alle prime versioni degli strumenti di sviluppo.

Microsoft prova con SilverLight a rimettersi in corsa nel mercato delle piattaforme di sviluppo. Dopo il mezzo flop della piattaforma .Net (che doveva contrastare il predominio di Java nel mercato Enterprise) Silverlight attacca il predominio di Flash (e in generale di Adobe) giocando tra l’altro sul cross platform, elemento abbastanza nuovo nella strategia made in MS.

E come sempre, quando MS decide di scendere in campo, lo fa a suon di milioni spesi in marketing. Nasce cosi Silverlight Streaming, un sito dove gli utenti hanno a disposizione 4GB per pubblicare video e applicazioni da condividere con il pubblico. L’obbiettivo è ovviamente invogliare gli sviluppatori ad abbracciare la tecnologia Silverlight fornendo subito una piattaforma di pubblicazione gratuita e di gran risonanza.
Ovviamente lo spazio può essere usato anche da comuni utenti che vogliono solo pubblicare qualche piccolo video (max. 10 minuti).

Nessun tag al momento

2 risposte a “Microsoft gioca duro con Silverlight e IronRuby”

sb_doc ha scritto un commento il maggio 3, 2007

Ciao Andrea,
penso che l’articolo sia chiaro, puntuale, giornalistico..
…però mi manca qualcosa…
la tua opinione in merito :-p
Scusami, sono curioso

Ciao,
grazie

ilnissardo ha scritto un commento il maggio 3, 2007

🙂
Ciao sb_doc.. mi aspettavo questo commento, soprattutto da un fedele lettore come te.

Non capita spesso infatti che io chiuda un articolo senza qualche considerazione personale.

Ma in questo caso la cosa era un po forzata… non conosco Silverlight abbastanza da potermi fare un opinione sulle sue potenzialità di diffusione.
Ne sono in grado di fare un confronto con Flash/Flex.

Il mio pensiero (generale) è che MS ha perso tempo fa la corsa per il monopolio delle piattaforme di sviluppo. Se si esclude qualche settore molto particolare del mercato, in pochi (a livello professionale) usano le piattaforme MS.
Le WebApp sono un universo tutto nuovo, non c’è ancora una tecnologia che va per la maggiore (anche se RoR prende sempre più piede), magari c’è ancora spazio per MS per recuperare, ma è difficile dirlo adesso.
Adobe (leggi Flash) ha dalla sua una comunità orami ben consolidata composta da persone che fanno della grafica il loro mestiere, la comunità dietro MS è molto più etereogenea il che può essere un vantaggio nel caso si riesca facilmente a sviluppare applicazioni che vanno al di la dei semplici giochini o delle semplici presentazioni grafiche.
Ma la mia analisi è veramente superficiale (e non potrebbe essere altrimenti) visto che mi occupo pochissimo di queste nuove tecnologie (per adesso per lo meno 😀 ).

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...