Viagra online
www.flickr.com

Parla Mr. Gates

gennaio 18, 2007 9:00 pm

Un interessantissimo video mi è stato segnalato da Alex di Microsmeta. E’ stato prodotto da PodTech in occasione del CES 2007. Sono 42 minuti di intervista a Bill Gates fatta da alcuni blogger e podcaster.



Ora non ho tempo per commentare (e magari tradurre) tutti i 42 minuti di intervista, ma ci sono alcune considerazioni che mi piace condividere con voi

  • Mr. Gates si dimostra un leader in ogni occasione. Non vi lasciate confondere da quel suo atteggiamento mesto, accompagnato anche da un aspetto fisico non certo impressionante.. il carisma che riesce a esprimere è molto più mesto, ma di grande effetto. Mi ha impressionato la chiarezza con cui si esprime, ogni parola al posto e al momento giusto. Per chi si occupa un po di comunicazione (e di PNL) questo video è come un libro, va studiato. Pochi gesti ma molto chiari, che esprimono sicurezza, chiarezza e convinzione.. doti non da poco. E il carisma si vede anche quando riprende uno degli intervistatori che addita ai PC il problema del surriscaldamento della terra.. “Devi prima fare i conti. Li hai fatti? Devi prima fare la matematica…”: calma nella voce e rigore del tono. Un’uscita che non ammette repliche, in nessun caso
  • Un uomo che ha fatto il bello e il brutto dell’informatica, uno degli uomini più ricchi del mondo.. eppure appena entrato nella stanza l’unica cosa a cui pensa è “ma che .. caspita.. è quel coso che c’ha quello??” E non è che si limita a pensarlo, nemmeno si siede che lo prende e si informa. Come dire.. la curiosità è la chiave del successo…
  • Gioca a Bridge on line.. quindi se siete dei giocatori di Bridge state attenti.. magari davanti a voi c’è proprio Bill 😉
  • Gates è un geek nel profondo.. quando parla dei suoi monitor, delle sue TV a casa.. si vede che è un geek..
  • Il problema più duro da risolvere? E’ un problema vecchio di decenni.. la parallelizzazione dei processi. E ancora non c’è soluzione. Volete fare un po di soldi? Non pensate al Web 2.0, trovate una buona tecnica per parallelizzare in maniera generica i processi e andate da Bill a proporlo 😉
  • Ok.. ultima nota un po polemica.. ma quei podcaster/blogger che erano li.. le “palle” ce l’avevano o le avevano lasciate a casa? Nemmeno una domanda un po pungente.. tutti molto accondiscendenti.. l’unico che ha fatto scaldare Mr. Gates secondo me non lo ha nemmeno fatto intenzionalmente..

Per quanto io non sia un fan sfegatato di MS (specialmente per i danni che hanno fatto nel passato bloccando la tecnologia in nome della backwards compatibility) devo dire che dopo quest’intervista la mia stima e considerazione nei confronti della persona Bill Gates è di molto aumentata.

Credo che la differenza tra lui e Jobs è evidente.. siamo di fronte a due personaggi dotati di due carismi molto diversi.. uno più spettacolare, l’altro concreto e funzionale..
Ora non chiedetemi chi è chi… 😀

Una risposta a “Parla Mr. Gates”

Alex - Microsmeta ha scritto un commento il gennaio 19, 2007

..Son contento ti abbia interessato. Non sono riuscito a comprendere
tutti i dialoghi, ma concordo per quello che mi è stato possibile tradurre, che è un vero geek. Crede in quello che propone e si entusiasma realmente quando ci racconta le sue visioni del futuro.
Secondo me, nel 2008 non scomparirà dalla scena informatica (e pare sia molto interessato anche alla robotica!) nonostante che il suo incarico in Microsoft sarà solo di supervisore..

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...