Viagra online
www.flickr.com

Supportiamo i Leitmotiv, per favore!

maggio 11, 2008 12:17 am

Stamattina ho ricevuto una mail, e quasi non volevo crederci..

Un durissimo colpo.

Questa mattina, a Roma, ci hanno derubato di tutto. TUTTO. Dai nostri strumenti, amplificatori, fino ai vestiti, le scenografie e il furgone stesso: tutto il nostro mondo – l’investimento di tre anni di risparmi e duro impegno.. Portato via in pochi minuti e disperso nella ragnatela della città.

Ora è tutto congelato: non sappiamo come e quando ripartiremo e se veramente ne avremo le forze. *Game Over*?

Chi ci conosce e ha avuto modo di parlare con noi, sa quanto siamo stati combattivi in ogni momento e abbiamo saputo rispondere con vigore ad ogni avversità. Ma in questi istanti sentiamo di aver esaurito tutte le forze…

Mai come ora abbiamo bisogno di tutto il vostro sostegno.. Se credete di avere un modo per aiutarci, fatelo ora…

La mail arrivava dai Leitmotiv [info chiocciola leitmotivonline.net].
Ci ho messo un po per digerire il messaggio..
Per chi non se li ricordasse, i Leitmotiv sono uno dei primi gruppi italiani ad aver pubblicato due album su Jamendo (purtroppo non piu` disponibili visto che hanno da poco siglato un accordo con una casa discografica indipendente per la pubblicazione del loro primo LP), e anche uno dei primi gruppi italiani ad essere passati su “Il Nissardo” (Episodio 02 – Piccole Cose, Episodio 16 – L’incompleto)
Avevo avuto modo di scambiarmi qualche email con i componenti del gruppo e la cosa che mi aveva colpito di piu` era la loro voglia di lasciare tutto per inseguire un sogno: poter vivere suonando la loro musica.
E questa mail ha il sapore di chi si trova sull’orlo del baratro, il baratro della delusione, del vedere i propri sogni e le propre speranze svanire, il lavoro e i sacrifici buttati al vento. Ed il tutto non per colpa tua, non per incapacita`: semplicemente per sfiga. La sfiga di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato. Una sfiga quanto mai ingiusta: non un incidente, ma un’azione ignobile di qualche disperato.
La mail si conclude con una frase che mi ha colpito: se credete di aver un modo per aiutarci fatelo ora.
Quel se credete racchiude in se tutta la disperazione di chi ha visto i propri sogni svanire, di chi non sa nemmeno piu` COME potersi far aiutare.
Nemmeno io lo so purtroppo. Non ho idea di come aiutare questi ragazzi. Ma voglio almeno provarci: questo post e` l’inizio, il primo passo.
Il secondo sara` un breve episodio per diffondere ancora di piu` la notizia.
Ovviamente non manchero` di dimostrargli il mio supporto via mail, e con una donazione su Jamendo.
A voi chiedo di fare qualcosa, anche solo un gesto per ridare a questi ragazzi la speranza e la forza di rimettersi in gioco, di dimostrare a se stessi che la forza del loro sogno puo` vincere anche questa dura battaglia.
Visitate il loro sito ufficiale, la loro pagina su MySpace, mandategli una mail e soprattutto parlatene, diffondete questo post (non necessariamente il link al mio sito.. non e` un’operazione di pubblicita`) nei vostri blog, via mail, in ufficio, a casa e al bar.
E se magari state a Roma.. chi lo sa che spargendo la voce non si riesca a raggiungere un orecchio sensibile che possa fare un gesto per far ritrovare a questi ragazzi qualcosa… e non solo la speranza.

4 risposte a “Supportiamo i Leitmotiv, per favore!”

Michele ha scritto un commento il maggio 13, 2008

Ma tre anni di investimenti non erano stati assicurati in qualche modo?

ilnissardo ha scritto un commento il maggio 14, 2008

Ecco il padre di famiglia che parla 🙂
Ti prendo per il culo ma ormai sono anch’io cosi 🙁

Massim. ha scritto un commento il maggio 14, 2008

Accidenti ragazzi, mi dispiace moltissimo!!! 🙁

Marco Bea e Puccina - CasaPizza ha scritto un commento il maggio 14, 2008

Ciao Andrea…passavamo di qua per commentare l’ultimo episodio del podcast e troviamo questa notizia che ci ha lasciato proprio di stucco…
La cosa forse più triste è che, come hai detto tu, questo è probabilmente il gesto di qualche disperato…
Non ci fraintendere, rubare è sicuramente sbagliato, ma non è detto che sia stato fatto con cattiveria…per come siamo messi in questo paese potrebbe anche trattarsi di “spirito di sopravvivenza”…
Siamo alla frutta, ma temiamo che ormai ci potremo riprendere solo dopo aver toccato il fondo…resta da sperare di non esserci poi così lontani a questo punto. Ci dispiace molto per i Leitmotiv 🙁 ragazzi non mollate!
Adesso siamo incazzati, quindi il commento all’episodio sarà per i prossimi giorni…notte, e saluti a tutta la Nissardo’s Family.

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...