Viagra online
www.flickr.com

Il Web Semantico, questo sconosciuto

gennaio 3, 2007 10:55 am

Un articolo di Dan Zembonini tenta di spiegare con parole semplici cosa si intende per Web Semantico. Non che ci riesca, a mio modesto parere.
Vorrei provare a fare di meglio, ma non credo di essere troppo in grado.. diciamo che il Web Semantico (Semantic Web in inglese, e state attenti che credo sia trademark O’Reilly.. 🙁 ) è un concetto astratto che vorrebbe tutte le informazioni presenti su internet collegabili tra di loro in modo da poterle mettere in relazione per poter fare delle ricerche “globali” specificando dati presenti su più siti.
Come dite? Non ci avete capito nulla? Ve l’avevo detto che non sarei stato in grado 🙂
Il problema è che in realtà Web Semantico è uno di quei termini che vogliono dir tutto e niente.. è un concetto, e come tale abbastanza difficile da spiegare o ancora peggio da mettere in pratica.
Proviamo a fare un esempio.. Netvibes. Cosa fa Netvibes? vi permette di prendere informazioni da diversi siti (via feed RSS) e disporle su delle pagine virtuali all’interno del vostro browser. Questo basta per parlare di Web Semantico? Non proprio (ma non siamo poi lontanissimi).. quello che manca è la possibilità di “combinare” insieme i vari feed per estrarre i dati che ci interessano.
Provo a farvi un esempio, supponiamo di avere un feed che parla di notizie musicali su artisti indipendenti e un feed che elenca tutti gli artisti presenti su Jamendò.
Pensate adesso di creare una “vista” che combini insieme questi due feed per farvi vedere le notizie sugli artisti che hanno anche brani su Jamendo. Questo è un esempio terra terra di Web Semantico.

Ancora non avete capito? Non importa.. alla fine (per lo meno per adesso) è solo una gran “bischerata” 🙂

Nessuna risposta a “Il Web Semantico, questo sconosciuto”

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...