Viagra online
www.flickr.com

ItsHidden.com: bittorrent anonimo e gratuito

agosto 11, 2009 4:57 pm

Proprio mentre la gang della baia si accinge a lanciare al mondo IPredator (ho ricevuto l`invito per il programma beta.. alla modica cifra di 15 euro per 3 mesi), una società olandese lancia una controffensiva molto simile ma del tutto gratuita, ItsHidden.com.

Si tratta di una VPN gratuita in cui il server non mantiene log delle connessioni, in pratica tutto il vostro traffico torrent risulterà effettuato da un indirizzo “virtuale” (quello che la vostra macchina ottiene entrando a far parte della VPN) dal quale non sarà possibile risalire a voi, visto che soltanto il server VPN è in grado di fare il reverse mapping e che non scrive questa informazione sui suoi log.

Ad oggi l’uso di una VPN senza log è l’unica soluzione sicura per non essere “spiati”quando si fa parte di una distribuzione p2p. Ad essere onesti ho letto di altri progetti che ambiscono ad ottenere lo stesso risultato, ma anche se non usano la parola VPN (virtual private network) alla fine usano concetti molto simili.

Non ho ancora avuto modo di guardare nel dettaglio questa offerta gratuita, ma da quanto ho letto in rete sembra promettere veramente bene: il problema principale dell’uso di una VPN per scaricare contenuti è l’eventuale rallentamento del download.
Non voglio entrare troppo in dettaglio sull`architettura di una VPN, ma considerate che tutto il traffico passa sempre dal server (che funziona come una sorta di proxy) quindi se questo è sottodimensionato (o in cpu o in banda) ovviamente le prestazioni della singola connessione ne risentirebbero enormemente; oltre a questo le distanze geografiche vengono completamente alterate.. se uno dei vostri peer è nella stessa vostra rete (stesso ISP) in genere si ottengono delle buone connessioni, visto che tutto il traffico rimane dentro la rete “privata” dell’ISP: usando la VPN tutto il traffico prende sempre la strada del server VPN (detto anche gateway in questo caso).

Da quanto ho letto in giro sembra che le prestazioni di questo servizio gratuito siano al momento molto buone: chi lo ha provato ha notato solamente dei minimi rallentamenti rispetto ad un utilizzo non protetto di bittorrent.

Provatelo e fatemi sapere (e io farò altrettanto!)

4 risposte a “ItsHidden.com: bittorrent anonimo e gratuito”

fabio ha scritto un commento il agosto 27, 2009

ciao saresti gentile da dirmi se posso  usare IP ITALIANI?? grazie

Il Nissardo ha scritto un commento il agosto 30, 2009

Non vedo perche’ non dovrebbe, ma non ho provato direttamente.

Virgil ha scritto un commento il settembre 20, 2009

Mi domando se possono esservi problemi di sicurezza utilizzando questi VPN. Visto che tutto il traffico passa per questi server, sono sicuro quando accedo al sito internet della mia banca o della carta di credito…

Il Nissardo ha scritto un commento il settembre 21, 2009

Usare una VPN non è ne più ne meno sicuro che usare internet. Anzi.. spesso può risultare molto più sicuro se si filtra tutto il traffico in modo che possi dal VPN.

Non voglio stare a fare una lezione di reti di calcolatori, ma per chiarirti un po le idee, il collegamento con la tua banca (o con altri siti protetti) avviene tramite un protocollo chiamato https (la s alla fine sta per secured). Questo protocollo a sua volta usa il famoso protocollo (o dovrei dire pila di protocolli) TCP/IP per far comunicare il client e il server. Usare una VPN agisce proprio a livello di TCP/IP e cambia solo il percorso che i tuoi dati prendono per andare tra te e il server finale.
Visto che quello che vuoi vi scambiate è criptato (grazie all’https) anche se qualcuno sul server VPN ti spia non potra fare niente con i dati letti. Lo stesso potrebbe comunque spiarti non usando la VPN, visto che comunque il tuo traffico attraversa tanti router prima di arrivare a destinazione!

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...