Viagra online
www.flickr.com

Liguria terradamare

giugno 21, 2007 6:05 pm

Ringrazio tantissimo Gian Marco per avermi coinvolto in questa iniziativa: il turismo in Liguria. Come mi ha scritto per mail, tra Toscana e Nizza, ormai sei un pò ligure anche tu.

Non sono sicuro che il mio amico Carlo sarebbe daccordo (in fondo lo stato “onorario” di ligure non può essere dato previo superamento di un duro esame che dovrei sostenere in sua presenza 😀 ). Ma ligure o no, di sicuro la Liguria rappresenta molto per me.. in fondo il pezzetto d’Italia a me più vicina è XXmiglia, e ogni volta che torno in Toscana me la faccio tutta, da ponente a oriente e ritorno.
La Liguria è una terra bellissima, come ho più volte avuto modo di dirvi (come in questo post), che vale la pena di essere vista tutta, dalle cinque terre fino al colle di tenda.

Mi unisco quindi con infinito piacere all’iniziativa nata da un’idea di Samuele Silva, fotografo e blogger Imperiese, per promuovere questa bellissima terra.
La Liguria è terra per tutti i gusti, dal mare alla montagna, dai vicoli di Genova (dove non potrete non ripensare a De André) alle passeggiate sul lungo mare di Albenga, alle palme di San Remo. Oltre alla costa, uscite dalle strade comuni, iniziate ad arrampicarvi per le statali piene di tornanti che vanno verso le montagne, alla scoperta di piccoli paesini arroccati dalla forte tradizione culinaria e vinicola.
Mi permetto di riprendere quanto scritto dall’autore di questa iniziativa.


Liguria terradamare

E’ la Liguria una terra leggiadra. / Il sasso ardente, l’argilla pulita, / s’avvivano di pampini al sole. / E’ gigante l’ulivo. / A primavera / appar dovunque la mimosa effimera. / Ombra e sole s’alternano per quelle fondi valli / che si celano al mare / per le vie lastricate / che vanno in su, fra campi di rose, / pozzi e terre spaccate, / costeggiando poderi e vigne chiuse. / … /

BordigheraImperiaCervoGallinaraGenova

PortofinoCamogliRioMaggioreVernazzaVarigotti

Nessun tag al momento

2 risposte a “Liguria terradamare”

Carlo (TA) ha scritto un commento il giugno 21, 2007

Tu fammi diventare un po’ toscano, io ti farò diventare un po’ ligure! 😉

ilnissardo ha scritto un commento il giugno 22, 2007

Ma è semplicissimo! Inizia a dire bischerate anche quando sei serio, fai della carne di maiale il tuo dio assoluto, usa l’olio d’oliva per tutto (Eventualmente anche per la macchina…) e innaffia tutto con tanto vino rosso.
Ecco, sei diventato un pò toscano! 🙂

This blog is protected by dr Dave\'s Spam Karma 2: 147257 Spams eaten and counting...